Milano, uccide l’amico in strada per le avances alla fidanzata. Arrestato Matteo Villa

Milano, uccide l’amico in strada per le avances alla fidanzata. Arrestato Matteo Villa

Omicidio a Milano questa notte. Un ragazzo di 28 anni, Matteo Villa, ha ucciso a colltellate in via Meucci William Lorini, 22 anni, dopo una discussione nata per futili motivi.

Secondo quanto ricostruito dagli uomini della Questura, che hanno messo le manette al 28enne, i due avevano trascorso una serata insieme alla fidanzata di Matteo a base di alcool e droga. Per ragioni ancora da accertare sarebbe scoppiata una lite verbale in strada. Probabilmente per le avances e gli apprezzamenti che il William avrebbe fatto alla ragazza.

Il 28enne è salito nell’appartamento della compagna per poi scendere armato di un coltello e ferire con du fendenti all’addome il 22enne che si era munito di una livella. Il giovane è stata trasportato in codice rosso all’ospedale San Raffaele dove è deceduto poco dopo.

I due giovani si conoscevano bene, avevano da poco aperto insieme una ditta di restaurazioni, e venivano da una serata a base di alcool e di stupefacenti (cocaina). Forse l’eccessivo sballo ha “eccitato” fin troppo i due, che hanno iniziato a discutere veemente per poi passare dalle parole ai fatti. Una serata in amicizia finita in omicidio.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.