fidanzato picchiato via arnaldo lucci napoli scenata di gelosia

Una scenata di gelosia finisce in ospedale. E’ successo domenica mattina a Napoli, all’esterno della Chiesa di Sant’Anna alle Paludi su corso Armando Lucci, non lontano dalla stazione ferroviaria.

“Stavi guardando quella”, avrebbe detto la donna. E’ giù pesante con schiaffi e pugni.  Pugni e schiaffi fuori la chiesa dopo una scenata di gelosia che si è conclusa in ospedale.  Ad aggredire la vittima, è stata dunque la donna, che si è scagliata contro il proprio fidanzato, 38enne, colpendolo ripetutamente alla testa ed al collo.

Ad assistere alla scena di violenza i fedeli, appena usciti dalla celebrazione eucaristica. Prima urla e insulti, poi botte e pugni. La vittima, raggiunti da colpi assestati su varie parti del corpo, soprattutto al volto e alla testa, è stato poi trasportato all’ospedale. Il 38enne napoletano, ha riportato contusioni ed escoriazioni nella parte alta del tronco, sul collo e sulla nuca per una prognosi di 4 giorni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it