carmine cinotti morto piedimonte matese via aldo moro

Tragedia a Piedimonte Matese, nell’alto casertano. Un giovane di appena 30 anni, Carmine Cinotti, è stato ritrovato senza vita nella sua abitazione di via Aldo Moro. A effettuare il macabro ritrovamento il padre, che era andato in camera da letto per svegliare il figlio, ma l’ha visto esanime sul pavimento.

Sul posto sono immediatamente giunti i sanitari del 118, che hanno constatato il decesso del 30enne, e i carabinieri della Compagnia di Piedimonte, che hanno effettuato i rilievi del caso e provato a ricostruire quanto accaduto. Secondo una prima ipotesi, a stroncare Carmine un malore improvviso indotto da un mix di alcol, medicinali e sostanze stupefacenti.

Già ieri, secondo quanto riporta Paesenews, il personale del 118 era intervenuto in villa comunale, dove Carmine appariva in evidente stato di alterazione psicofisica. Forse le prima avvisaglie della tragedia che si sarebbe consumata di lì a poco.

continua a leggere su Teleclubitalia.it