Una processione laica per festeggiare i David di Donatello di Enzo Avitabile

Una processione laica per festeggiare i David di Donatello di Enzo Avitabile
Marianella. “Una splendida serata in cui è emerso, in tutta la sua forza, il legame viscerale che unisce Enzo Avitabile alla sua Marianella, a quelle periferie, territoriali e culturali, che sono sempre state al centro della sua arte”.
Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, presente alla serata per rendere omaggio al grande artista che è rimasto fedele alle sue origini, e Gianni Simioli de La radiazza che ha presentato la serata organizzata per festeggiare la conquista dei due David di Donatello conquistati per la colonna sonora e la canzone di Indivisibili.
L’amore che lega Enzo e i napoletani s’è manifestato con quella che è sembrata una vera e propria processione al momento del taglio della torta da 25 kg, quando, in migliaia, si sono messi in fila per abbracciare e baciare un artista unico, per la sua arte e per la sua umanità. Alla serata evento c’erano tanti ospiti, a cominciare dalle gemelle protagoniste di Indivisibili, Ivan Granatino, Luciano Caldore, e l’impresario Antonio Palmieri.