Uccisa dal suo ex, condannato a 30 anni il killer di Enza Avino

Uccisa dal suo ex, condannato a 30 anni il killer di Enza Avino

Arriva la condanna per l’assassino reo confesso di Enza Avino. Trenta anni di reclusione sono stati inflitti infatti a Nunzio Annunziata, 37 anni, che il 14 settembre 2015 a Terzigno (in provincia Napoli) uccise in strada a colpi di pistola l’ex compagna Vincenza Avino, di 36 anni. Dopo il delitto la vittima fu anche trascinata a terra.

La sentenza è stata emessa dal gup del Tribunale di Nola. Per l’imputato – al quale il procuratore Paolo Mancuso e il pm Maurizio De Franchis avevano contestato anche l’aggravante della premeditazione e il reato di stalking – il pm aveva chiesto la condanna all’ergastolo. Annunziata alcuni mesi prima dell’omicidio era già stato arrestato per stalking e aveva tentato di scaraventare dal balcone l’ex compagna.

L’uomo fu catturato dai carabinieri alcune ore dopo il delitto a Poggiomarino, a poca distanza della stazione della Circumvesuviana. Testimoni riferirono che la Avino era ossessionata da quell’uomo, che la molestava e maltrattava in continuazione, tanto da indurla a denunciarlo e a farlo arrestare.