Torre del Greco, picchia la moglie e cerca di far esplodere l’abitazione

Torre del Greco, picchia la moglie e cerca di far esplodere l’abitazione

Torre del Greco. Un uomo picchia la moglie, la colpisce al viso con un mazzo di chiavi e minaccia di far saltare in aria la casa con una bombola del gas: arrestato 66enne violento.

Ancora un dramma familiare: un marito violento di 66 anni, in preda ai fumi dell’alcol, ha aggredito la moglie e provato a dare fuoco alla loro abitazione.  In un improvviso impeto di ira, prima ha afferrato un mazzo di chiavi e l’ha lanciato contro la donna, colpendola ad una guancia e procurandole un taglio, poi si è diretto in cucina verso la bombola, ha aperto il gas, ha preso un accendino e ha minacciato di fare esplodere l’appartamento.

Le urla disperate della donna hanno richiamato l’attenzione delle famiglie della zona che si sono precipitati nell’abitazione e hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

In pochi minuti sul posto sono sopraggiunti i carabinieri dell’aliquota radiomobile, guidati dal capitano Emanuele Corda e dal maresciallo Antonio Prete: gli uomini in divisa hanno bloccato l’uomo e l’hanno arrestato. Intanto la moglie è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Maresca ed è stata medicata: ai militari ha raccontato di aver già subito violenza domestica, motivo per il quale per il 66enne è scattata l’accusa di maltrattamenti in famiglia.