Spopola in rete la dieta della spiaggia. Ecco come dimagrire al mare

Spopola in rete la dieta della spiaggia. Ecco come dimagrire al mare

Roma. Fresca, saporita e appetitosa: la dieta della spiaggia è una vera tentazione cui potete cedere per dire addio ai chili di troppo nel modo più semplice. Durante l’estate, infatti, è più semplice dimagrire, grazie agli alimenti più leggeri e soprattutto al caldo, che non ci permette di appesantirci troppo. Seguendo i consigli di questa dieta riuscirete a perdere fino a 4 chili in un mese davvero facilmente; se abbinata all’attività fisica, come una bella nuotata al mattino e al pomeriggio, i risultati saranno ancora più rapidi.

La dieta

Prestare attenzione alla linea durante una giornata al mare è più semplice di quanto si possa credere. Grazie ai prodotti di stagione c’è una grandissima varietà di frutta e verdura da consumare facilmente sul telo da spiaggia senza eccedere con i grassi o i carboidrati. Ecco le idee più adatte per perdere peso in modo semplice e al tempo stesso gustoso.

Colazione

Iniziate la giornata con una colazione semplice ma gustosa: non è necessario rinunciare al caffè o al tè, perché non rappresentano alcuna minaccia ipercalorica, ma piuttosto prestate attenzione allo zucchero. Per quanto riguarda il tè, poi, potete addolcirlo con ½ cucchiaino di miele.

Per accumulare le energie già di primo mattino, potete scegliere tra 2 fette biscottate, possibilmente integrali, con 2 cucchiai di marmellata, oppure 1 yogurt magro da arricchire con 1 cucchiaio di cereali.

Un trucchetto per non abbuffarsi di altri prodotti ingrassanti è di completare la colazione con un frutto. La frutta, essendo ricca di fibre, riesce a placare il senso di fame saziando facilmente.

Spuntino

Durante la mattinata, per evitare di abbuffarsi a pranzo, è sempre meglio mettere qualcosa nello stomaco. Le stagioni più calde offrono un’innumerevole scelta di frutta fresca, che è gustosa e al tempo stesso leggera. Spezzate la mattinata con un frutto, oppure con un succo senza zuccheri aggiunti. Ognuno di questi è facilmente trasportabile in spiaggia; inoltre, proprio a causa della calura, non bisogna mai dimenticare di idratarsi costantemente; sia i succhi che i frutti sono una fonte preziosissima di acqua e sali minerali, ecco perché non devono mai mancare.

Pranzo

Se avete l’occasione di pranzare in spiaggia, ma volete tenere sotto controllo la linea, le scelte sono davvero tante e gustose. Stare all’aria aperta, si sa, fa venire l’appetito. Come gestirlo durante una dieta e, in più, se si è in spiaggia? Frutta, verdura, uova e salumi – i più magri – sono a vostra completa disposizione. I colori vivaci dei prodotti estivi, dal sapore fresco, sono davvero l’ideale per la dieta in spiaggia.

Tra le tante scelte c’è sempre l’insalata. Tra queste potete gustarne sia una semplice (lattuga, rucola o valeriana) sia arricchita con tante altre verdure: pomodori, cetrioli, carote – che inoltre favoriscono l’abbronzatura -, cui aggiungere giusto qualche cubetto di feta. Preparatela a casa versandola in un contenitore ermetico e condite le insalate con qualche goccia di limone: in questo modo riuscirete a tenervi leggere bruciando contemporaneamente i grassi grazie all’agrume.

Un altro pranzo appetitoso da consumare in spiaggia è anche un piatto di bresaola con qualche foglia di rucola e 1 cucchiaio di scaglie di Grana. Anche in questo caso, il limone è il condimento più indicato perché sostituisce facilmente l’aceto e il sale aiutando a snellire.

Sempre preparandolo a casa prima di andare in spiaggia, il tonno in insalata è un’altra idea vincente. Conditelo giusto con 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva e dell’origano, poi aggiungete 1 cucchiaio di olive taggiasche. Semplice quanto appetitoso, questo piatto vi darà anche tanta energia per affrontare la giornata e tante nuotate!

Una volta alla settimana sono concessi anche i toast, purché non siano troppo pasticciati. Optate per delle fette di pancarré integrale (che aiuta anche l’intestino) e farcitelo con 1 fetta di prosciutto cotto e 1 foglia di lattuga. Pur essendo molto semplice, questo panino riesce a soddisfare molto durante una giornata in spiaggia. Se proprio non riuscite a placare l’appetito, portate con voi un frutto come una mela o ½ vaschetta di fragole.

Merenda

Lo spuntino pomeridiano è sempre consigliato durante una dieta, perché aiuta a placare l’appetito in vista della cena senza riempirsi troppo lo stomaco. Nel caso della spiaggia, poi, sembra di essere ancora più affamati per via dell’attività fisica e dell’aria aperta. Un ghiacciolo, così come un frutto di stagione, aiutano sia a soddisfare il languorino che a rinfrescarsi dalla calura estiva. Entrambi sono ricchissimi di acqua, quindi sono un sostegno in più per reidratare il corpo dopo una giornata sotto il sole.

Consigli per la cena

Anche se consumare una cena in spiaggia è molto improbabile, possiamo comunque darvi alcuni consigli da seguire per la dieta da seguire strettamente in spiaggia. Dopo esservi tenute a bada per tutto il giorno, è molto importante proseguire il lavoro anche la sera.

I carboidrati sono da scartare e da sostituire con le proteine, meglio ancora se con il pesce. A seconda delle vostre preferenze e abitudini, qui potete scegliere una bella grigliata di pesce da accompagnare alla verdura secondo la stessa cottura. Come sempre, prestate attenzione ai condimenti: il pesce è già saporito di suo, quindi approfittatene per renderlo più appetitoso solo con le erbette aromatiche o il pepe.

Chi non apprezza troppo questa pietanza può pensare invece al pollo, al tacchino o al coniglio: le carni bianche sono leggere e meno grasse, quindi non appesantiscono e aiutano a mantenersi in forma molto facilmente.

Fonte: Fioriblu.it