Milano: sesso in pieno centro, coppia “focosa” finisce in commissariato

Milano: sesso in pieno centro, coppia “focosa” finisce in commissariato

L’Italia si infiamma e questa volta a scaldare gli animi e i bollenti spiriti è una coppia beccata a fare sesso a Milano, generando il traffico che ha paralizzato la città. I due sono stati portati in commissariato con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico.

Un episodio sconcertante che ha scioccato tutti gli automobilisti della zona adiacente al fatto e non solo. Molti i curiosi che, a bordo delle proprie automobili, hanno iniziato a rallentare per guardare ciò che stava accadendo lungo la via. Un traffico mai verificatosi nella periferia di Milano, nel quartiere Rho-Pero. Il motivo di tale incolonnamento? Un uomo e una donna stavano facendo sesso dietro ad un albero, lungo una strada in un quartiere periferico di Milano.

 Sono in forte crescita i casi in cui coppie, più o meno giovani, consumano atti intimi come il sesso in luoghi pubblici: a Napoli, recentemente, una coppia era stata sorpresa durante del sesso orale, a Roma due giovani sono stati sorpresi mentre facevano sesso ai Fori Imperiali, e molti altri casi di degrado, in Italia e non solo.
Questa volta la città interessata è Milano, o meglio la sua periferia. La coppia si era appartata presa dalla passione nel pomeriggio. La strada sulla quale i due si sono lanciati ad effusioni spinte non era una via solitamente trafficata ed è proprio il rallentamento, che stava rischiando di causare incidenti, ad aver allarmato alcuni agenti. La volante del commissariato di Rho-Pero, di pattuglia, si è recata sul posto per comprendere il motivo del traffico.
La coppia focosa, lei 24enne rumena, con indosso esclusivamente una maglietta e lui 32enne italiano, sono stati pizzicati proprio durante l’atto sessuale. I due sono stati subito portati al commissariato di Rho-Pero con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico. La donna ha ricevuto inoltre anche l’obbligo di allontanarsi dal territorio dello Stato Italiano.