Premio Letteratura per ragazzi all’Associazione Minerva, riunite le scuole medie di Giugliano e Villaricca

Premio Letteratura per ragazzi all’Associazione Minerva, riunite le scuole medie di Giugliano e Villaricca

Giugliano. Il palazzo Palumbo apre le porte ai giovanissimi studenti delle scuole medie di Giugliano e Villaricca per un importante appuntamento: l’ VIII edizione del premio Letteratura per ragazzi, tenuta stamane dall’Associazione Minerva.

Dopo il coinvolgimento dei licei delle province, infatti, hanno colto l’invito anche gli istituti G. B. Basile, Gramsci – Impastato, Ada Negri e Siani, salutati e ringraziati calorosamente della presidente dell’Associazione Bianca Granata, che ha esortato docenti, genitori e ragazzi ad acquisire e coltivare insieme il piacere per la letteratura e la cultura.

I finalisti di quest’edizione sono Fulvia Degl’Innocenti con Portami con te, Lorenza Ghellini con Almeno il cane è un tipo a posto e Roberto Morgese con E…lezioni in classe! . Gli scrittori, trovandosi a loro agio tra i ragazzi, hanno risposto con piacere alle loro domande ed hanno definito l’incontro arricchente, gratificante e profondo.

Dopo le votazioni e lo spoglio dei voti, a cui hanno collaborato con entusiasmo anche gli studenti, è stata dichiarata vincitrice del premio Lorenza Ghinelli con Almeno il cane è un tipo a posto che, assalita dai suoi piccoli ammiratori, ha avuto modo di rispondere ad una nostra domanda.

“Cosa ne pensa della letteratura per ragazzi?”

“Per me ha un valore enorme perché avvicina i ragazzi alla lettura, anche se io non ho mai fatto questa distinzione tra letteratura per adulti e letteratura per ragazzi: io divido la letteratura in pessima e buona. L’importante è creare coi ragazzi un terreno di dibattito e di confronto e la letteratura in questo ha un potere grandissimo.

Successivamente anche Bianca Granata ha risposto alla medesima domanda, spiegando anche che valore ha esattamente questa tipologia di premio per l’Associazione.

“La letteratura per ragazzi ha lo scopo di avvicinare i più giovani, non solo alla lettura, ma anche ai genitori ed alla scuola che sono due punti di riferimento essenziali per la crescita di un buon cittadino. Questo premio è fondamentale anche per l’Associazione, poiché costituisce un riconoscimento da parte dell’Amministazione comunale e da parte della comunità, dato che questa sezione vede coinvolti tutti i cittadini ed è sostenuta da sempre.”

Di Federica Iodice

dscn0227 dscn0234 dscn0240 dscn0230 dscn0226