Panico sul litorale domitio: “Invasione di meduse”. Ma ecco cosa dicono gli esperti

Panico sul litorale domitio: “Invasione di meduse”. Ma ecco cosa dicono gli esperti

Cellole. Invasione di meduse sul litorale domitio. E’ l’ultimo allarme lanciato ieri da alcuni bagnanti, che sull’arenile ai confini dei territori di Cellole e Sessa Aurunca hanno trovato alcuni esemplari della particolare specie marina appena spiaggiati e privi di vita.

Ma – come riporta Il Mattino – dopo una rapida ricognizione fra alcuni gestori dei lidi, dalle spiagge di Varcaturo a quelle di Baia Domizia, non è stato rilevato alcun picco di presenze di meduse. Appena qualche avvistamento nella località di Baia Verde, un altro a Baia Murena, due altri ancora a Baia Domizia.

Dunque, nulla di cui preoccuparsi. Anzi, le meduse rappresentano un buon indicatore per il mare. Perché questo particolare animale che si lascia trasportare dalle correnti marine, si trova quasi sempre dove ci sono acque limpide e pulite.

Insomma, via ai tuffi nelle acqua della costa che va da Baia Domizia e Varcaturo.