Napoli, rapina in casa: malvivente bloccato da agente fuori servizio

Napoli, rapina in casa: malvivente bloccato da agente fuori servizio

Napoli. Un agente, della Polizia di Stato, libero dal servizio, ha arrestato Salvatore Santagata, napoletano 39enne, con precedenti di polizia specifici, per il reato di tentata rapina pluriaggravata in concorso con altre persone in fase di identificazione.

Il poliziotto, della Squadra Mobile partenopea, poco dopo le ore 19 di ieri, è intervenuto in via Gaetano Argento, dove avere udito delle grida provenire da uno stabile. Il poliziotto ha notato un uomo che, correva per le scale uscendo dal portone, mentre altri due erano sull’uscio della porta di una famiglia in colluttazione con uno degli appartenenti al nucleo familiare.

Il poliziotto è corso in ausilio della vittima ed i due rapinatori lo hanno spintonato per guadagnare la fuga ed una volta giunti in strada, inseguiti dal poliziotto, si sono divisi. Uno dei due si è diretto in direzione di via Colonnello Lahalle, mentre l’altro, inseguito dall’agente, ha cercato di dileguarsi prima in direzione di via Sant’Attanasio fino alla via Pietro Giannone,  dove è stato bloccato ed arrestato dopo una breve colluttazione. Il poliziotto prontamente allertava il 113.

La Polizia ha accertato che i tre si erano introdotti in casa della vittima, una donna invalida che spesso di domenica è da sola, mentre ieri era in compagnia del figlio che è riuscito a dare l’allarme una volta notati i tre uomini nella zona giorno dell’appartamento.

Il rapinatore è stato trovato in possesso di un paio di guanti da lavoro di colore nero, una torcia a batteria di colore argento di piccole dimensioni, un ago da iniezioni, nonché un telefono cellulare di prima generazione, il tutto sottoposto a sequestro. L’uomo è stato condotto al Carcere di Poggioreale.

La vittima è stata medicata presso un ospedale cittadino con una prognosi di 5 giorni per contusioni ed escoriazioni. Proseguono le indagini della Polizia di Stato per identificare i due complici.