La morte di Emiliana, il parroco: “Tragedia che deve insegnarci a dare più senso alla vita”

La morte di Emiliana, il parroco: “Tragedia che deve insegnarci a dare più senso alla vita”

Calvizzano. Una tragedia che ha sconvolto i cittadini di Calvizzano (e non solo) quella della piccola Emiliana Tarantino, rimasta schiacciata a 5 anni dal cancello di casa sua uscito fuori dai binari. Inutile la corsa disperata dei genitori al pronto soccorso del San Giuliano. Stamani anche don Ciro, amatissimo parroco della parrocchia San Giacomo, ha dedicato un pensiero alla piccola, un angelo volato in cielo troppo presto, nel corso dell’omelia.

“La morte della piccola Emiliana ha sconvolto l’intera comunità calvizzanese. Ieri pomeriggio ho avuto la triste notizia da un ragazzo che frequenta la parrocchia che abita in via Scarlatti: per telefono si sentivano delle grida strazianti che mi hanno fatto rabbrividire. Questa tragedia deve insegnarci che bisogna dare più senso alla vita: a volte si litiga per cose futili, perdendo di vista i veri valori. Di fronte a un dolore del genere dobbiamo stare in silenzio e pregare per i genitori della bimba, perché è l’unico modo per stargli accanto”.