Incidente mortale sull’A16: Salvatore Autorino muore a 21 anni

Incidente mortale sull’A16: Salvatore Autorino muore a 21 anni

Incidente mortale sull’A16, all’altezza di Montemiletto. La vittima è Salvatore Autorino, di Terzigno, 21 anni. Determinante uno scontro tra un tir e un Ducato di colore bianc. Il giovane viaggiava una insieme alla famiglia sul furgoncino insieme al padre e alla madre. La famiglia rientrava a casa dopo una giornata di lavoro ad Apice, nel beneventano.

Per cause ancora da accertare, lungo l’A16, il conducente del Ducato ha tamponato un mezzo pesante. Sul posto è stato tempestivo l’arrivo dei vigili del fuoco e degli agenti della Polstrada, coordinati dal comandante Alfano. I caschi rossi hanno prestato con destrezza e capacità soccorsi immediati ai feriti. Hanno estratto i corpi dal mezzo per consegnarli ai sanitari che poi hanno provveduto a prestare le prime cure. Per Salvatore purtroppo non c’è stato nulla da fare. Il ragazzo ha perso la vita nell’impatto, sul colpo.

Sul posto è arrivata anche una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Grottaminarda. L’impatto, violentissimo è avvenuto con un tir che trasportava pomodori. I vigili del fuoco hanno consegnato madre e padre ai sanitari. La coppia è stata trasferita in somma urgenza al Moscati di Avellino. Sono stati prontamente soccorsi nel polo dell’urgenza di contrada Amoretta del capoluogo irpino e fortunatamente non rischiano la vita. Il traffico è stato provvisoriamente interrotto nella direzione Benevento Avellino.

Nato a San Giuseppe Vesuviano, Salvatore Autorino Diplomato all’istituto alberghiero “De’ Medici” di Ottaviano, aveva 21 anni e lavorava col padre, venditore ambulante. Salvatore e i genitori tornavano proprio da un mercato rionale, a Benevento.