Follia all’ospedale San Giuliano, picchiati infermiera e caposala

Follia all’ospedale San Giuliano, picchiati infermiera e caposala

Giugliano. Ancora violenza all’ospedale San Giuliano. Questa mattina, infatti, una infermiera ed il caposala del pronto soccorso sono stati aggrediti con schiaffi e spintoni dai parenti di un paziente. Momenti di paura tra il personale medico e sanitario che ha assistito alla scena.

A quanto pare l’attimo di follia è partito per una lunga attesa lamentata dalla famiglia al “triage”, ovvero il primo step di accettazione che stabilisce il codice d’intervento. Sul posto per calmare i parenti inferociti sarebbero intervenuti i vigilantes presenti al nosocomio di via Basile.

Stamani si è tenuta anche una riunione con i sindacati Uil, Cgil, Cisl, che hanno fatto subito sentire la propria voce condannando apertamente l’episodio di violenza. Non il primo di cui sarebbe vittima il personale sanitario.

“Durante l’assemblea – afferma il coordinatore Uil Asl Na 2 Nord Ciro Chietti – è arrivata un’infermiera del pronto soccorso che dichiarava di essere stata aggredita con schiaffi da alcuni parenti. Uil, Cgil e Cisl oltre a ribadire la carenza di personale oss, infermieri, autisti, tecnici di laboratori, chiedono inoltre più sicurezza per i lavoratori del presidio di Giugliano.”