Elezioni a Napoli, Prudente vince il ricorso e torna ad essere candidato Sindaco

Elezioni a Napoli, Prudente vince il ricorso e torna ad essere candidato Sindaco

Paolo Prudente vince il ricorso presso il Consiglio di Stato e torna ad essere  candidato per il Partito comunista dei lavoratori alla carica di sindaco di Napoli.

Il quadro dei candidati cambia ancora e saranno  dieci i candidati. Oltre allo stesso Prudente, sono in corsa il sindaco uscente Luigi de Magistris (Repubblicani, Verdi, Napoli in Comune, Bene comune con de Magistris, Idv, La città con de Magistris, Meridionalisti Napoli Capitale, Ce simme sfasteriate, de Magistris sindaco e DeMa); Gianni Lettieri (Fi, Prima Napoli, Giovani in corsa, Rivoluzione cristiana, Impresa Comune, Italia 20.50-Napoli concreta, Costruzione e Stato, Napoli Capitale); Matteo Brambilla (M5S); Valeria Valente (Pd, Elaboratorio nazionale, Moderati con Valente, Psi, Ala, Centro Democratico, Valente Sindaco, Udc, Napoli popolare e Cittadini per Napoli); Marcello Taglialatela (FdI e Napoli terra nostra); Luigi Mercogliano (Popolo della Famiglia); Martina Alboreto (Fratelli del popolo italiano); Domenico Esposito (Qualità della vita per Napoli) e Nunzia Amura (Pci).