Di Maio a Licola: “È il momento del lutto ma vigileremo sui fondi per il terremoto”

Di Maio a Licola: “È il momento del lutto ma vigileremo sui fondi per il terremoto”

Giugliano. “Adesso è il momento del lutto ma vigileremo sui fondi per il terremoto. Non ci sarà un’altra L’Aquila. Resteremo attenti per non far ripetere gli scempi del passato dopo eventi simili”. Lo ha detto il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, questa sera in visita in piazza Cristoforo Colombo a Licola Mare, sul litorale giuglianese.

L’evento era stato organizzato per parlare del referendum sulla Costituzione, per ribadire la scelta del “No”, nell’ambito del tour che i pentastellati stanno portanti avanti toccando diversi punti de Paese. Dopo il sisma che ha devastato il centro Italia, però, l’iniziativa è stata trasformata soprattutto in una serata di beneficenza per le famiglie terremotate. Tantissimi i generi di prima necessità donati dai cittadini agli stand allestiti in piazza. Centinaia le persone che hanno partecipato alla serata.

“Questo non è il momento di parlare di politica, – ha aggiunto Di Maio – porteremo avanti la nostra battaglia sul referendum ma la priorità al momento è quella di essere vicini a quelle popolazioni che hanno perso tutto ed hanno bisogno di tutti noi”. Brevissimi i passaggi dedicati dal vice di Montecitorio sulle votazioni di autunno. “Stasera preferisco stare tra la gente. – ha aggiunto – Soccorritori e volontari stanno ancora scavando tra le macerie, ma c’è da sottolineare che nel dramma l’Italia sta rialzando la testa e dimostrando grande spirito di solidarietà. Ora non mi interessano le polemiche”.

In piazza questa sera erano presenti anche i deputati grillini Laura Castelli, Sergio Battelli, Salvatore Micillo, Daniele Pesco, Angelo Tofalo, Luigi Gallo, il senatore Cioffi, i consiglieri comunali di Napoli nord Palma, Risso, Zucconelli e Nave, ed altri attivisti dei meet up locali.

LE FOTO: 

[envira-gallery id=”49889″]