Agguato a Castellammare, 2 feriti. Uno è il fratello del boss

Agguato a Castellammare, 2 feriti. Uno è il fratello del boss

Agguato a Castellammare di Stabia. E’ successo oggi, nel primo pomeriggio, nel centro storico. In azione sarebbe entrato un solo uomo armato in via Gesù. Due persone sono state raggiunte dai proiettili e trasportate al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo.

Si tratta di Giovanni Battista Panariello, 20 anni, e Michele De Luca 57 anni, entrambi pregiudicati. Uno è stato colpito ad una gamba ed un altro al fianco destro. De Luca è fratello, secondo quanto scrive Metropolis, del più noto Antonio De Luca, alias “vaccarella” boss della vecchia guardia della camorra di Castellammare. Sul caso indagano i carabinieri della locale Compagnia. Poco prima dell’agguato ci sarebbe stata una lite ed i due episodi, secondo una prima ricostruzione, potrebbero essere collegati.

(immagine di repertorio)