Tragedia a Ottaviano, Laura Arboletti muore di meningite: “Sarai l’angelo più bello”

Tragedia a Ottaviano, Laura Arboletti muore di meningite: “Sarai l’angelo più bello”

Morta di meningite a 41 anni. E’ questo il destino Laura Arboletti, di Ottaviano, madre di 4 figli. Non ce l’ha fatta a combattere la meningite pneumococcica. I funerali si terranno alle 12 nella chiesa di San Michele Arcangelo. A riportare la notizia l’edizione cartacea del quotidiano Metropolis.

Il calvario della giovane mamma comincia all’inizio di ottobre. Febbre, vomito, problemi di respirazione. “Sarà sicuramente l’influenza”, provavano a tranquillizzarla. Ma le fitte e i dolori diventavano sempre più forti, tanto da rendere necessario il ricovero all’ospedale Cotugno di Napoli. Qui la diagnosi: meningite. Dopo aver lottato per diverse settimane contro la malattia, Laura è andata in coma martedì e ieri il suo cuore ha smesso di battere gettando nello sconforto familiari e parenti.

Madre di quattro bambini, sposata con Federico, aveva avuto l’ultimo bimbo tre mesi fa. Aveva da poco acquistato una villetta ai piedi del Santuario di San Michele, una casa tutta sua che sognava da tempo, e che aveva acquistato con sacrifici e risparmi. Da qualche mese erano stati completati i lavori di ristrutturazione, e tutto era pronto per la nuova vita. Prima che la meningite la consegnasse a un tragico destino.

Intanto l’intera città di Ottaviano è in lutto per Laura. La notizia del suo decesso ha fatto presto il giro dei social network. Tantissimi i messaggi di cordoglio pubblicati su Facebook. “Una nostra giovane concittadina volata in cielo troppo presto. In casi del genere le parole servono davvero a poco: il Signore la accolga tra i suoi angeli”, scrive Luca. “Sei l’angelo più bello”, scrive Luisa.