mondragone coronavirus

Mondragone. E’ covid free uno dei cinque stabili del complesso ex Cirio, a Mondragone, dove di recente il sindaco e il presidente della Regione Campania hanno istituito una mini zona rossa dopo lo scoppio di un focolaio.

Zona rossa a Mondragone, è covid free una delle cinque palazzine

Come riporta Edizione Caserta, ad essere tornato libero dal Coronavirus è il palazzo abitato quasi esclusivamente da italiani, mentre vi sono ancora 42 casi positivi negli altri quattro stabili, dove dimorano soprattutto bulgari.

Nei giorni scorsi tutti i contagiati sono stati trasferiti al Covid Hospital di Maddaloni. Essendo tutti asintomatici, però, non si esclude che possano far ritorno a casa nei prossimi giorni.

Leggi >> Coronavirus a Mondragone, una persona positiva fuori dalla zona rossa

Intanto, il sindaco del comune del casertano, Virgilio Pacifico, ha chiesto scusa per la diffusione dei nomi dei 18 cittadini risultati positivi al Covid-19. La lista, poi rimossa, era finita sul sito dell’amministrazione, permettendo così ai cittadini di venire a conoscenza delle generalità dei contagiati.

Il sindaco chiede scusa

“E’ stato un errore cui abbiamo posto rimedio – ha dichiarato il sindaco all’Ansa – ma veniamo da giorni di grande lavoro e di pressioni enormi, e molti funzionari sono stanchi”.

Lo stesso Pacifico si rallegra poi della notizia che “l’italiana residente in uno dei palazzi ex Cirio e’ tornata a casa perche’ il suo tampone si e’ negativizzato. Crediamo che il focolaio sia ormai completamente circoscritto e ne sia stata individuata la causa; affronteremo i prossimi sette giorni con la fiducia dovuta proprio alla consapevolezza che il contagio sembra si sia stabilizzato”

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it