dato alle fiamme caserta clochard

Una grave aggressione quella consumata a Casagiove, in provincia di Caserta, lo scorso 9 settembre. Come riporta Casertace.it, un senza fissa dimora di 55 anni è stato cosparso di alcol e dato alle fiamme.

Casagiove, senza fissa dimora cosparso di alcol e dato alle fiamme: è grave

La vittima è un immigrato di origini marocchine, attualmente ricoverato in gravi condizioni presso il Centro grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, ignoti lo avrebbero cosparso di alcol mentre dormiva e gli avrebbe dato fuoco. Alcuni passanti lo hanno soccorso per poi chiamare il 118.

I sanitari lo hanno trasportato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. I medici, poi, accertata la gravità delle ferite, hanno disposto il trasferimento del clochard nel nosocomio napoletano. L’uomo ha riportato ustioni di terzo grado all’addome, alle gambe e sul torace, per circa il 60% del corpo. Intubato, la prognosi al momento resta riservata. Sono in corso indagini per risalire ai responsabili dell’aggressione. Non si esclude l’ipotesi di una tragica bravata da parte di alcuni ragazzi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it