Villaricca. Un flashmob per dire no alla violenza. La manifestazione è stata organizzata stamattina dalle studentesse e dagli studenti e dai docenti dell’istituto scolastico Giancarlo Siani di Villaricca per esprimere solidarietà al professore che ieri, al termine delle lezioni, è stato brutalmente aggredito da un gruppo di giovani all’esterno della scuola.

Villaricca, professore picchiato dal branco: flashmob degli alunni e dei professori alla Siani

La protesta si è svolta stamattina nel cortile del presso scolastico intitolato al giornalista del Mattino ucciso dalla Camorra. Ogni studente ha esposto un cartello colorato che ha realizzato in occasione del flashmob. “Je suis Giancarlo Siani”, è la scritta che campeggia su diversi fogli.

Gli alunni si sono poi predisposti intorno al plesso scolastico per abbracciare e difendere simbolicamente la scuola da ogni forma di violenza. Un applauso scrosciante dei presenti ha segnato la conclusione della protesta, gli studenti e le studentesse hanno poi fatto ritorno in classe sulle notte di “Un mondo migliore” di Vasco Rossi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it