Villaricca. Caldaia rotta e ragazzini in classe al freddo. E’ la difficile situazione che si sta registrando all’istituto comprensivo Italo Calvino di Villaricca in particolare al plesso di via Palermo, scuola secondaria di primo grado.

SCUOLA CALVINO AL FREDDO 

A segnalare il disagio che stanno vivendo docenti, alunni delle scuola media e famiglie è Tobia Tirozzi, già consigliere comunale. Finora sarebbero andati a vuoto infatti le richieste d’intervento per i riscaldamenti inviate al Comune di Villaricca, attualmente commissariato. “Mi sto vergognando di far parte di questo paese. – scrive Tirozzi – L’Italo Calvino di Via Palermo è senza riscaldamento da sempre! I figli del nostro paese tremano in classe. Le insegnati tornano a casa infreddolite e stremate. Io so bene, ma care famiglie dovete ricordarvelo anche voi: la colpa è di chi ci ha governato fino ad oggi”.

“Perché – aggiunge l’ex consigliere – la risposta dell’ente è: non abbiamo soldi per riparare le caldaie. Vi chiedo solo di non ripetere l’errore quando sarà. Spero questa notizia arriva al cuore della Commissaria. Spero sia mamma anche Lei, e possa comprendere questo disagio, risolvendolo presto.”
(immagine di repertorio)
continua a leggere su Teleclubitalia.it