Aveva un market della droga ben rifornito dentro casa, dove aveva nascosto lo stupefacente. Ma, al termine di una perquisizione eseguita dai Carabinieri della stazione di Varcaturo, Marco Esposito, 47enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Varcaturo, scovata droga in casa grazie al fiuto di un cane: arrestato 47enne

L’ispezione dei militari è stata condotta insieme a quelli del nucleo cinofili di Sarno. All’interno dell’abitazione gli uomini della Benemerita hanno rinvenuto 55 dosi di hashish e 47 di cocaina, nascosto in in 3 bussolotti di plastica. A trovare gli stupefacenti uno dei cani del nucleo cinofili.

Rinvenuto anche un bilancino di precisione e appunti sulla contabilità legata verosimilmente allo spaccio. Esposito è stato portato in carcere, dove è in attesa dell’udienza di convalida.

Albergatore trasforma l’area demaniale in discarica

Pochi giorni fa un’altra operazione è stata eseguita dai carabinieri della stazione di Varcaturo, al termine della quale è stato denunciato un albergatore del posto. L’uomo aveva creato una vera e propria discarica a cielo aperto in un’area demaniale sottoposta a vincolo paesaggistico della quale aveva l’accesso esclusivo. L’area – di circa 23mila metri quadrati – è accanto all’hotel dell’imprenditore e lì i militari hanno rinvenuto e sequestrato 200 metri cubi di rifiuti speciali tra lastre di amianto, carcasse di roulotte, televisori, lavatrici, condizionatori, pneumatici, materiale edile, sanitari, materassi, insegne e targhe da room di albergo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it