Il posticipo della quarta giornata di Serie A vedrà affrontare, domani, Udinese e Napoli. I partenopei, dopo il punto d’oro strappato al Leicester giovedì, in Europa League, saranno ospiti alla Dacia Arena. I friulani, ancora imbattuti, sono terzi a 7 punti. Che formazione schiererà Spalletti per riconfermare il primo posto?

Udinese-Napoli, le probabili formazioni: sorpresa in attacco?

Meret prova a bruciare i tempi di recupero e vorrebbe esserci contro l’Udinese, sedendo in panchina. Quasi certo, quindi, è il posto da titolare per Ospina: sarà il colombiano a difendere i pali.

Difesa e centrocampo

In difesa torna Mario Rui, ai box nella sfida di giovedì in Inghilterra. Si accomoderà in panchina Malcuit; Manolas riprenderà il suo posto da titolare. Rrahmani, anche se in grande spolvero, non sarà negli 11 del primo minuto; Koulibaly è insostituibile; Di Lorenzo occuperà la fascia destra.

Lobotka è ancora out, così come Demme, che ieri ha effettuato metà allenamento col gruppo di squadra; Fabian Ruiz e Anguissa sono gli indiziati a gestire il centrocampo azzurro. Elmas, che non ha ancora convinto questa stagione, parte dalla panchina; Zielinski, poco brillante in Europa League, dovrebbe essere il centrocampista offensivo di quest’oggi, posizionandosi dietro la punta.

In attacco, invece…

Dubbi anche in attacco. Spalletti lancerà dal primo minuto Insigne sulla fascia sinistra. Vi è più di un dubbio, però, per la fascia destra. Ounas potrebbe scalzare sia Politano che Lozano. Il messicano certamente non ha mostrato le sue migliori qualità. Politano, uno dei migliori sino ad oggi, può subentrare nel secondo tempo. Ounas, invece, sembra quello più vicino ad una maglia da titolare. L’algerino ha fortemente stupido il mister. Ogni volta che è sceso in campo ha spaccato la partita in due, dando del filo da torcere ai difensori.

In attacco è inamovibile Osimhen. Il nigeriano, soprannominato Victor Airlines in occasione della doppietta contro il Leicester, è il perno della manovra offensiva. Notizia del giorno è che potrebbe tornare Mertens con l’Udinese. Il belga, fermo in infermeria dalla fine dell’Europeo per un problema alla spalla, prenota un posto in panchina. Secondo i quotidiani, trilly avrebbe perso 5 kg.

Petagna subentrerà nel secondo tempo. L’ex Spal, infatti, è la soluzione più adatta in caso di difficoltà. E’ alto 1,90, e la sua migliore qualità è, non a caso, il colpo di testa. Per Spalletti è fondamentale, tant’è che ha bloccato la cessione nell’ultima sessione di calciomercato.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa, Zielinski; Insigne, Ounas; Osimhen.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Makengo, Walace, Arslan, Stryger; Deulofeu, Pereyra.

continua a leggere su Teleclubitalia.it