Il girone G di serie D domenica mette in scena la decima giornata di campionato, un torneo che sin qui si è dimostrato tra i più interessanti ma soprattutto quotati rispetto agli altri raggruppamenti. A guidare il “gruppone” c’è attualmente il Giugliano che, dopo la battuta d’arresto di domenica scorsa dell’Aprilia, ha incominciato a prendere il largo.

La squadra gialloblu, guidata da Giovanni Ferraro, partita dopo partita sta dimostrando di possedere le qualità giuste per provare a fare il salto di categoria grazie al giusto mix di giocatori di qualità e quantità.
La classifica, anche se siamo a meno di un terzo del campionato, sta incominciando a delinearsi. Il Giugliano comanda la classifica a punteggio pieno e inoltre ha la migliore difesa (1 solo gol subìto) e insieme all’Aprilia il miglior attacco (19 reti all’attivo). Alle sue spalle vi sono comunque altre compagini che non molleranno facilmente la presa, su tutte la Torres che seppure distanziata di otto lunghezze è quella che incute maggiori preoccupazioni. La compagine sassarese detiene un parco giocatori di primo ordine e non inferiore a nessuna, senza però dimenticare: Aprilia, Team Nuova Florida e Afragolese.

Ritornando al calendario, il cartellone ci consegna domenica il big match proprio tra Giugliano e Aprilia, le prime due della classe. La compagine gialloblu parte con i favori dei pronostici. In caso di vittoria consoliderebbe il primato in classifica ed eliminerebbe probabilmente definitivamente una rivale per la lotta alla promozione in serie C. 

Per il big match di domenica prossima lo stadio “De Cristofaro” si vestirà a festa. Si prevede una grossa affluenza di pubblico. La prevendita sta andando a gonfie vele. Il settore Tribuna lato sud è quasi completo. In città, intanto, sono comparsi i primi striscioni con la scritta: “SOSTIENI LA TIGRE – TUTTI ALLO STADIO”.

di Paolo Buonanno

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it