michela rezza

Frosinone. Il cadavere di una donna di circa 30 anni è stato rinvenuto nei pressi del fiume Cosa, ad Alatri (Frosinone). I carabinieri giunti sul posto hanno identificato la vittima, si tratta di Michela Rezza, 30 anni, la cui scomparsa era stata denunciata nelle prime ore del giorno. Il cadavere, che risultava essere parzialmente vestito, presentava una ferita sopra l’arcata sopraccigliare sinistra. Le indagini sono condotte dal comando provinciale dell’Arma.

Michela Rezza ritrovata morta

La tragica scoperta è stata fatta attorno alle 16 di oggi, giovedì 7 novembre. Il corpo si trovava, stando a quanto riportato dai media locali, nascosto dietro a un cespuglio nella contrada Sant’Emidio, nei pressi della chiesa parrocchiale. Sul posto sono arrivati i mezzi del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri, oltre al pubblico ministero Vittorio Misiti, della procura di Frosinone.

continua a leggere su Teleclubitalia.it