bimbo morto in culla agerola

Dramma ad Agerola, in provincia di Napoli, sui Monti Lattari. Alle tre di notte, un neonato è morto in culla. Il decesso sarebbe avvenuto nel sonno in circostanze ancora da chiarire. I genitori si sono avvicinati al neonato e resi conto che il piccolo non respirava più. Sotto choc, hanno chiamato subito i soccorsi e il 118 è arrivato sul posto.

I sanitari però hanno constatato il decesso del bimbo. A quel punto la mamma e il papà sono precipitati in un incubo. Una tragedia che ha sconvolto la famiglia che vive e lavora nel piccolo comune dei Monti Lattari. Tuttavia, nonostante il dolore, i genitori del piccolo vogliono vederci chiaro.

Nelle prossime ore, infatti, la coppia potrebbe dirigersi caserma dei carabinieri per presentare una denuncia e chiedere che venga eseguita l’autopsia sul corpo del neonato. Da una prima ipotesi, il bimbo potrebbe essere morto per soffocamento o per la “Sindrome della morte improvvisate del lattante”, che colpisce i neonati nei primi sei mesi di vita. Una tragedia simile ieri è accaduta a Palermo, nel quartiere della Guadagna, dove S.M., una bimba di pochi mesi, è stata trovata priva di vita nella culla dalla mamma.

continua a leggere su Teleclubitalia.it