Un terremoto di magnitudo 3.8 è stato avvertito nella zona di Viareggio, in provincia di Lucca. L’ipocentro è stato localizzato a 8 chilometri di profondità.

Ne dà notizia l‘Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Non si hanno al momento notizie di danni a persone o cose. La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione.

Toscana, terremoto di 3.8 a Viareggio nella notte: paura tra la popolazione

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha scritto sui social: “Sono in contatto con la sala regionale, subito attivate le procedure per verificare eventuali danni”. Il terremoto è stato avvertito anche nei vicini comuni di Massa, Pisa, Pistoia e in Liguria.

Sui social è partito il tam tam dopo il sisma avvertito nella notte. Tra i post, anche quello del sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro. “Alle 2,36 di questa notte, il nostro territorio è risultato epicentro di una scossa di terremoto di magnitudo pari a 3.8 Gradi richter e una profondità di circa otto chilometri. Nel corso della nottata ci sono state poi ulteriori tre piccole scosse, per lo più strumentali (fonte Ingv). La prima scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione con conseguente comprensibile agitazione e paura. Tuttavia ad ora non risultano, per fortuna, segnalazioni di danni a cose o persone. Attualmente in corso ulteriori controlli: aggiornamenti nelle prossime ore”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it