È stata incastrata la gang di giovani che ha seminato terrore a Torre Annunziata nei giorni scorsi. Ferita prima la trans Sara Lopez, poi due netturbini che ripulivano la strada. I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno denunciato, in stato di libertà, due giovani incensurati di 18 e 19 anni, per i reati di lesioni aggravate ai danni di due operatori ecologici e di un altro cittadino, che sono stati feriti da pallini di plastica sparati con armi ad aria compressa.

Torre Annunziata, spari a trans e netturbini: incastrati due giovanissimi

L’attività di indagine condotta dai Carabinieri, coordinati da questa Procura della Repubblica, ha permesso di individuare i due giovani responsabili attraverso la visione di sistemi di videosorveglianza.

Sono state perquisite le rispettive abitazioni ed i veicoli utilizzati: rinvenute e sequestrate una carabina ad aria compressa marca Striker-ATSAN calibro 5,5, una replica di mitragliatrice marca MP calibro 4,5 a gas, tredici ricariche gas, quarantadue cartucce a salve calibro 9, una confezione di pallini marca ASG e una confezione di piombini marca POLIMAG.

Leggi anche: Dramma a Bacoli, Maria morta a soli 17 anni

continua a leggere su Teleclubitalia.it