La Polizia di Stato di Venezia ha arrestato un cittadino tunisino di 25 anni membro di una cellula dell’Isis.

Terrorismo, arrestato a Venezia 25enne membro dell’Isis

Il giovane era stato raggiunto da un mandato di cattura internazionale emesso dal tribunale di Tunisi per partecipazione ad associazione terroristica e atti di terrorismo.

L’arresto è stato eseguito dai poliziotti della Digos di Venezia e Gorizia, coordinati dalla  Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione. In mattinata è prevista una conferenza stampa della Questura di Venezia.

Terrorismo, arrestata 19enne a Milano

L’ultimo arresto per terrorismo in Italia risale a poche settimane fa, quando una 19enne finì in manette per la sua affiliazione ai Leoni dei Balcani, gruppo con basi in Kosovo, Albania e Macedonia, zone in cui si diceva disposta a combattere perché “pronta al martirio”.

L’inchiesta del capo del pool antiterrorismo della Procura milanese  ha ricostruito il profilo di una giovane donna “sposa pellegrina”, come lei stessa si è definita, che aveva deciso di sposare, nel gennaio scorso, un ventunenne miliziano di origini kosovare, a sua volta legato al responsabile dell’attentato di Vienna.

Attraverso chat e canali social la 19enne faceva proselitismo ed era arrivata a rivestire un ruolo di primo piano in una rete femminile di sostegno allo Stato Islamico.

La ragazza spingeva altre coetanee a sposare jihadisti, in matrimoni da celebrare con il “sangue dei miscredenti”. Nel suo cellulare gli inquirenti hanno trovato immagini di decapitazione di “infedeli”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it