Quattro colpi di pistola sono stati esplosi contro una concessionaria di automobili ad Afragola. L’episodio, sul quale stanno indagando i Carabinieri, è avvenuto nella tarda serata di ieri, in via Don Luigi Sturzo. 

Spari contro una concessionaria di Afragola: l’ipotesi del racket

A esser presa di mira la Smerald Motors; il titolare, un 47enne incensurato del posto, ha riferito di non avere subìto minacce. I militari dell’Arma della locale stazione e quelli del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno rinvenuto e repertato quattro fori e quattro bossoli calibro 7.65 sul marciapiede. 

L’attività commerciale era in quel momento chiusa e non c’era nessuno all’interno, quando ignoti hanno aperto il fuoco: i proiettili hanno raggiunto la saracinesca della concessionaria. I Carabinieri non escludono nessuna pista, neanche quella dell’intimidazione a scopo estorsivo. Al vaglio la possibilità che il raid possa essere stato ripreso da alcune videocamere di sorveglianza, pubbliche e private, installate lungo la strada dove si trova l’attività.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp