morto mirko ciprino sessa aurunca

E’ morto durante una partita di calcetto in memoria di un altro ragazzo defunto. Destino beffardo quello di Mirko Ciprino, 29enne del posto, titolare del Bar Duomo nella piazza del paese. Nella serata di ieri il 29enne stava giocando insieme ad altri amici per un memorial in ricordo di Leandro Bartuccio, morto pochi giorni fa per infarto, quando si sarebbe sentito male sotto gli occhi degli altri presenti.

Accasciatosi a terra, Mirko è stato soccorso e trasportato d’urgenza all’ospedale di Sessa Aurunca. Al pronto soccorso sarebbe arrivato in condizioni già gravissime. I medici avrebbero riscontrato una grave emorragia interna. Il cuore di Mirko ha smesso di battere poche ore fa. I tentativi di tenerlo in vita si sono rivelati inutili.

La notizia della morte improvvisa di Mirko Ciprino ha lasciato sotto choc amici e parenti. In queste ore si stanno moltiplicando sui social network decine di messaggi di cordoglio. “Mi dispiace moltissimo. Un ragazzo fantastico. Non si può morire così”, il messaggio di Walter. “Il destino a volte è crudele non ci sono parole, sentite condoglianze a tutta la famiglia, che la terra ti sia lieve”, il pensiero di Concetta.

continua a leggere su Teleclubitalia.it