morto spiaggia eboli

Ancora caldo killer in Campania. Questa volta a Salerno. Un 65enne ha avvertito un malore fatale mentre si trovava in mare, nel quartiere di Mercatello, all’altezza di via Leucosia. Inutili i soccorsi.

Salerno, caldo killer: 65enne muore mentre si trova in mare

L’uomo, Angelo Milite Alern, si trovava in spiaggia con la moglie sul lido Miramare. Per rifocillarsi dal caldo, ha deciso di tuffarsi in acqua quando ha accusato un malore. I bagnanti presenti sul posto hanno subito chiamato i soccorsi notando il corpo esanime sul bagnasciuga.

Sul posto sono giunti i soccorsi con un’ambulanza, ma per l’uomo non c’era nulla da fare. I sanitari hanno solo potuto accertare il decesso. Ad ucciderlo un infarto fulminante. Sono intervenuti anche gli agenti della polizia per i rilievi del caso per poter ricostruire la vicenda, anche se è accertato si sia trattato di una morte naturale.

A stroncare l’uomo un infarto fulminante che non ha lasciato scampo, probabilmente provocato dalle alte temperature di questi giorni. Un dramma che ha scosso le persone in spiaggia. Solo pochi giorni fa a perdere la vita era stata una 60enne di Torre del Greco sulla litoranea.

continua a leggere su Teleclubitalia.it