Il 17 marzo cade il Saint Patrick’s Day, noto anche come Paddy’s Day, giorno in cui si celebra la festa di San Patrizio. Questa ricorrenza è particolarmente sentita in Irlanda ma è diventata piuttosto popolare in tutto il mondo. Vediamo la storia, alcune curiosità e perchè ci si veste di verde nel giorno di San Patrizio.

Saint Patrick’s Day: storia, Irlanda

Il Saint Patrick’s Day viene celebrato il 17 marzo in quanto ricorre la morte del santo Patrizio, deceduto nel 461 a Saul, dopo essersi dedicato per tutta la propria esistenza all’evangelizzazione.

San Patrizio pare fosse di origini scozzesi ma venne rapito all’età di 16 anni e portato in Irlanda del Nord come schiavo. Da qui, arrivò alle Slemish Mountain, nella contea di Antrim: pare che, durante la fuga, decise di convertirsi al cristianesimo, stabilendosi in Irlanda.

Il 17 marzo, l’Irlanda festeggia il suo santo patrono e commemora l’arrivo del cristianesimo nel Paese durante il V secolo d.C.

Saint Patrick’s Day: verde

Il verde è infatti il colore simbolo di San Patrizio. Tuttavia, indossare un capo di questa tinta è diventata una tradizione solo nel diciannovesimo secolo, probabilmente come sostegno alla causa indipendentista. Originariamente, il colore associato a San Patrizio era infatti il blu.

Saint Patrick’s Day: simboli

Un altro simbolo è il trifoglio, che, secondo la leggenda, fu usato da San Patrizio per spiegare la Santissima Trinità ai Celti. Padre, Figlio e Spirito Santo sono uniti come le tre foglie connesse ad un solo stelo. Da qui, in parte, viene la tradizione di sfoggiarlo durante le parate del St Patrick’s Day.

Anche i leprechaun, ossia i famosi folletti o gnomi irlandesi con le tasche piene di pepite d’oro, sono considerati un simbolo della Festa di San Patrizio. Secondo la leggenda, questi folletti sono molto dispettosi e si prendono gioco degli avari e dei ladri, custodendo una pentola d’oro sull’arcobaleno.

Saint Patrick’s Day: curiosità

In questa giornata di festa, si è soliti in Irlanda bere molta birra, sicuramente il prodotto per cui questa terra è maggiormente famosa ovunque. Il St Patrick’s Day, infatti, non viene considerata una festa esclusivamente religiosa ma un’occasione da trascorrere in compagnia di amici e persone care, divertendosi e ridendo in allegria.

Oltre alla Santa Messa, gli irlandesi e tutti coloro che vogliono partecipare alle celebrazioni hanno la possibilità di guardare colorate e pittoresche sfilate di strani carri, sentire gruppi di musica celtica e altri generi a festival musicali, assistere a spettacoli di artisti di strada internazionali e gustare cibi tipici.

continua a leggere su Teleclubitalia.it