È stato fermato grazie ad una supertestimone il killer che ha ucciso 3 prostitute nel quartiere romano di Prati. Si chiama Giandavide De Pau, 51 anni. L’uomo era l’autista del boss Michele Senese, nonché suo guardaspalle.Ora è in questura dove gli investigatori lo stanno sottoponendo da ore a un serratissimo interrogatorio.

Individuato grazie alla supertestimone

Il sospettato avrebbe anche precedenti penali di droga e un passato di tossicodipendenza. Inoltre, incrociando i dati, sono emersi anche precedenti per violenza sessuale, lesioni, armi, ricettazione, violazione di domicilio e due ricoveri psichiatrici.

La svolta alle indagini sul triplice omicidio di Roma sarebbe legata anche ad alcune testimonianze raccolte dalle forze dell’ordine nelle ultime ore. In particolare gli elementi forniti da due cittadini cubani e una terza persona avrebbero indirizzato l’attività investigativa sul 50enne romano.

De Pau al momento del blitz, si trovava in un’abitazione di famigliari a Primavalle, dove si era rifugiato, e all’arrivo degli agenti indossava gli stessi vestiti con i quali compare nelle telecamere di videosorveglianza dei luoghi degli omicidi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it