rissa spiaggia rimini

Violenta rissa in spiaggia a colpi di ombrelloni e lettini finisce nel sangue. Stando alle prime ricostruzioni, la lite avrebbe coinvolto 4 persone, due africani e due albanesi che erano in spiaggia intorno alle ore 3 di questa notte nei pressi del Bagno 70 di Rimini. Il motivo sarebbe riconducibile ad una rivalità amorosa.

Durante la zuffa, un 25enne nigeriano ha staccato con un morso il dito della mano destra di un albanese e l’ha mangiato davanti ai suoi occhi. La notizia è stata riportata dal quotidiano locale Corriere di Romagna.

Rissa in spiaggia

A mettere fine alla rissa sono stati i poliziotti della Questura di Rimini e le guardie giurate dell’istituto di vigilanza Vigilar, che stavano pattugliando l’arenile a bordo dei quad.

Stando alle loro parole, alla base del pestaggio ci sarebbe una vicenda “legate a ragazze”, ma gli agenti hanno espresso subito dei dubbi sulla versione fornita subito dopo la rissa. Tre dei quattro sono stati tratti in arresto. Gli agenti sono alla ricerca dell’ultimo fuggito subito dopo la lite.

continua a leggere su Teleclubitalia.it