borrelli aggredito torre del greco

Il parlamentare di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, aggredito e insultato nel corso di un’iniziativa per la legalità a Torre del Greco a Piazza Santa Croce. L’intervento degli uomini della scorta ha evitato il peggio.

Rissa a Torre del Greco, Borrelli aggredito e insultato: arriva la Polizia

Secondo quanto riportato dallo stesso politico sulla sua pagina, durante l’evento promosso da alcuni attivisti di Europa Verde è scoppiata una rissa fra alcuni personaggi a pochi metri dal gazebo del “Sole che Ride”. Quando i soggetti si sono resi conto che dall’altra parte della strada c’era il deputato Borrelli, hanno tentato di aggredirlo e prenderlo a pugni, insultandolo e minacciandolo di morte. La scorta ha evitato che Borrelli fosse colpito, i soggetti si sono dileguati prima dell’arrivo polizia. Sono stati tutti denunciati.

Sono sconvolto del fatto che mentre facevamo un’iniziativa sulla legalità e di lotta alla camorra – denuncia Borrelli – , alcuni soggetti se le davano di santa ragione a pochi metri davanti a donne e bambini. Non è tollerabile che su un territorio si possa agire così impunemente e alla luce del sole. I nostri militanti hanno dovuto smontare il gazebo per paura che fosse distrutto. L’intervento della scorta e della polizia ha evitato il peggio. Si può mai vivere con la paura di essere picchiati per strada da soggetti simili?”.

Le reazioni

Manifestazioni di vicinanza sono arrivate subito da diversi esponenti di Europa Verde. “Solidarietà al deputato Borrelli perché è incredibile che anche un semplice gazebo possa diventare motivo di azioni violente, e di aggressioni da parte di chi pensa di essere padrone delle nostre città. Noi proseguiremo nella battaglia e chiediamo il sostegno delle persone perbene”, dicono Michele Lunella, co portavoce di Torre del Greco per Europa Verde e Agostino Galiero, co portavoce provinciale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo