Qualiano. Sebbene si sia ancora in una fase embrionale, al Comune si lavora a tutto campo per la realizzazione di una “Città Sportiva”.

Recentemente, l’esecutivo De Luca, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici, Davide Morgera, ha demandato il dirigente dell’Ufficio tecnico, ing Nunzio Ariano, a predisporre tutti gli atti per la redazione di uno studio di fattibilità tecnico-economica, al fine di accedere a finanziamenti nazionali e/o europei per la realizzazione di una cittadella dello sport.

“Il Puc adotato – si legge nell’atto di indirizzo – nelle sue previsioni urbanistiche contempla diverse aree utilizzabili per impianti sportivi. Aree che, però, necessitano di interventi di riqualificazione volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, per cui la realizzazione sul territorio comunale di un centro sportivo, atto ad accogliere la partecipazione dei giovani in molteplici discipline sportive, potrà incidere favorevolmente alla crescita e al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto socio- ambientale”.

di Mimmo Rosiello

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it