Regione Puglia

Puglia. Una nuova ordinanza arriva dalla Regione Puglia, valida da oggi 3 giugno. Per chi arriva o torna in Puglia è obbligato ad autosegnalarsi ma non a osservare la quarantena domiciliare. A stabilirlo è l’ordinanza n. 245 del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Potrebbe anche interessarti >> Spostamenti in Italia e all’estero

Il modulo di autosegnalazione per chi arriva o torna in Puglia

Chi arriva in Puglia deve anche dichiarare il luogo di provenienza e il Comune in cui soggiorna, e dovrà anche conservare, per un periodo di 30 giorni, l’elenco dei luoghi visitati e delle persone incontrate durante il soggiorno. Stessa cosa vale per chi arriva in Sardegna.

Intanto oggi sono atterrati nell’aeroporto di Bari alle undici i passeggeri del volo Alitalia partito da Milano-Malpensa nel giorno della riapertura dei confini tra le regioni. La gran parte dei passeggeri è arrivata in Puglia per motivi di lavoro o semplicemente per riabbracciare i familiari.

Il modulo per autosegnalarsi per chi va in Puglia (clicca qui)

Regione Puglia: chi non deve segnalare l’ingresso

L’ordinanza in questione esonera dalla compilazione del modulo di auto-segnalazione coloro che entrano e si spostano sul territorio pugliese per i motivi seguenti:

  • esigenze lavorative;
  • per motivi di salute;
  • ragioni di assoluta urgenza;
  • transito e trasporto merci e a tutta la filiera produttiva da e per la Puglia.
continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo