Proroga dello stato di emergenza in Italia. Previsto il Super Green pass in zona bianca: la data di scadenza è fissata per il 31 marzo 2022. Ecco tutto ciò che prevede il nuovo decreto, approvato dal Consiglio dei ministri.

Proroga stato di emergenza in Italia

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto che prevede la proroga al 31 marzo 2022 dello stato d’emergenza per il Covid. Si compone di 11 articoli e proroga tutte le misure legate all’emergenza.

Slitta, quindi, al 31 marzo l’eventualità di limitare gli spostamenti delle persone, “su specifiche parti del territorio nazionale ovvero, occorrendo, sulla totalità di esso”: dalla chiusura di strade e parchi, cinema e teatri, allo stop alle cerimonie, fino al lockdown e alla quarantena “ai soggetti che hanno avuto contatti” a rischio.

Prorogata anche la norma che stabilisce i criteri per le zone bianca, gialla, arancione e rossa.

Fino al 31 marzo 2022, sono prorogati i congedi parentali al 50% per i genitori con figli in quarantena causa Covid, così come anche la possibilità di smart working per i lavoratori fragili.

Proroga Super Green Pass in zona bianca

Viene prorogato fino al 31 marzo 2022 anche il Super Green pass in zona bianca. Ad oggi, il Green pass rafforzato è in vigore fino al 15 gennaio; con il decreto, si stabilisce che, nelle zone bianche, fino al 31 marzo 2022, dovrà essere usato per le attività che sono limitate in zona gialla. I non vaccinati, pertanto, non potranno accedere ad attività come i ristoranti al chiuso, i cinema, le discoteche, gli stadi.

 

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it