angela brandi inchiesta morte pozzuoli

Dovrà essere la Procura di Napoli Nord a fare luce su quanto accaduto tra le 15 e le 20 di ieri, 24 gennaio. Una manciata di ore in cui Angela Brandi, 24 anni appena, ha accusato i sintomi di un arresto cardiaco. Due corse in ospedale, di cui l’ultima, purtroppo, finita con il suo decesso.

Pozzuoli, dolore al petto e sanguinamento: i sintomi di Angela prima di morire

La famiglia di Angela vuole chiarezza. Sotto accusa il personale medico che l’ha visitata. Il calvario della giovane, infatti, secondo quanto riportato da Cronacaflegrea, comincia nel primo pomeriggio. La 24enne accusa un forte dolore al torace e sanguinamento dalla bocca e si presenta al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, località Schiana, a pochi chilometri di distanza dalla sua abitazione di Licola. I sintomi farebbero pensare a un infarto in corso. Sottoposta a una visita dall’otorinolaringoiatra (come specificato da una nota dell’Asl Napoli 2 Nord), le viene diagnostica un’epistassi (cioè una perdita di sangue venoso o arterioso, spesso dal cavo nasale). La 24enne a quel punto lascia l’ospedale e torna a casa.

Alle 20, però, la situazione precipita. La ragazza torna di nuovo al pronto soccorso con gli stessi sintomi. Questa volta non ce la fa. Nonostante i tentativi di rianimazione messi in campo dai sanitari del nosocomio puteolano, il cuore di Angela cessa di battere. La famiglia, sconvolta, apprende la notizia e sporge subito denuncia. La Procura ha aperto un fascicolo di indagine e ha disposto il sequestro della salma. Sarà l’autopsia a fornire dettagli sulle cause del decesso ed elementi utili alle indagini per appurare eventuali responsabilità del personale medico. Quali test ed esami ha fatto la giovane prima di morire? Perché è stata dimessa nonostante avesse sintomi riconducibili a un infarto in corso? Tanti delicati interrogativi a cui i magistrati dovranno dare una risposta.

Amici sotto choc

La notizia, intanto, ha fatto il giro del web. In queste ore stanno comparendo sui social tanti messaggi condivisi da amici e parenti. La maggior parte si dice incredula per quello che è accaduto. Angela Brandi, originaria del Vomero ma residente con la famiglia a Licola, frazione del litorale giuglianese, ha perso la vita nel giro di poche ore dopo aver accusato un malore. Fino a pochi giorni prima conduceva una vita tranquilla, postava video e foto con le amiche sui social. Niente che facesse presagire un epilogo così tragico. “Sono sconvolta da tutto ció ti conoscevo dai tempi della scuola ed eri una ragazza speciale. Non si puó accettare”, scrive Zara. “Non ci posso credere sconvolta… R.i.p in pace. Dai tanta forza ai tuo cari”, il commento di Lucia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it