pavia vaccinata 4 volte

Una donna di 81 anni è morta di ictus all’Istituto Maugeri di Pavia, dov’era ricoverata da metà aprile per un percorso riabilitativo. I figli, però, hanno sporto denuncia. Sostengono che l’hanno sottoposta a ben quattro dosi di vaccino e che questo avrebbe contribuito a ucciderla prematuramente.

Pavia, 81enne muore di ictus. I figli: “Vaccinata quattro volte”

Secondo quanto ricostruito dai familiari, l’anziana aveva ricevuto due dosi di Moderna il 26 maggio e il 5 luglio scorsi. Tuttavia non sarebbero state le uniche iniezioni. Le avrebbero infatti somministrato altre due dosi di Pfizer a marzo, due mesi prima.

Il caso è controverso. I figli della vittima vogliono vederci chiaro e capire se sono stati rispettati tutti i protocolli vaccinali previsti per la mamma. Al momento la procura di Pavia ha disposto delle indagini affidate al sostituto procuratore, Valeria Biscottini. Sul corpo dell’81enne, come riporta l’Adnkronos, sarà eseguita l’autopsia lunedì prossimo alle 8 e 30 presso l’istituto di Medicina Legale dell’Università di Pavia.

“Abbiamo sporto una denuncia contro ignoti perché si proceda per il reato di omicidio colposo – ha spiegato il legale della famiglia, Fabrizio Gnocchi -. Abbiamo chiesto alla Procura di procedere all’esame autoptico per appurare se vi sia un nesso causale tra il decesso della signora e le 4 dosi di vaccino. La signora aveva forti criticità di salute”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it