palermo tradimento video moglie amante marito domiciliari

Da giorni a Palermo non si parla d’altro. Una nuova presunta storia di tradimento è finita, addirittura, sulle pagine social di Facebook, Instagram e Tik Tok. I protagonisti sono un uomo ai domiciliari, la moglie e i parenti di lui che avrebbero scoperto la presunta storia tra amanti.

Palermo, tradisce il marito ai domiciliari: la tresca finisce sui social

I fatti sono accaduti nella notte di giovedì 27 ottobre, in via Oreto a Palermo. I familiari di un uomo, agli arresti domiciliari, hanno effettuato un vero e proprio appostamento sotto casa di un uomo – ritenuto amante della moglie del detenuto – per poi aggredirlo fisicamente e verbalmente.

Il “blitz” è iniziato intorno all’1 di notte sotto casa dell’amante per poi proseguire sotto casa dei due coniugi. “Queste cose non si fanno – si sente nel video pubblicato sui social -. Tu sei un amico e mentre mio fratello è ai domiciliari tu stai con lei”.

L’uomo è stato picchiato mentre altri filmavano tutta la scena con un cellulare. “Non il video no”, grida l’amante mentre veniva malmenato. La discussione si è poi spostata sotto casa della presunta traditrice. In piena notte la cognata avrebbe urlato contro la donna rea di avere tradito il fratello.

Arrivata sotto il balcone le ha urlato di tutto: “È dall’una che siamo qui. Sei stata con il tuo amante, mentre mio fratello e ai domiciliari. Devi andare via anche da qua. Devi cambiare casa. Sei senza dignità.” L’intera discussione, durata per più di due ore, è stata pubblicata sui social e in poche ore il video è diventato virale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it