girolamo fenech morto palermo

E’ morto dopo aver lottato per due settimane Girolamo Fenech, 40 anni, padre di famiglia coinvolto in un drammatico incidente avvenuto lo scorso 20 febbraio in via Florio. L’uomo viaggiava in sella alla sua moto quando si sarebbe scontrato frontalmente contro una Volkswagen Polo proveniente dall’altra direzione. Uno schianto che, nonostante il ricovero immediato a Villa Sofia, si è rivelato poi fatale.

Troppo gravi, infatti, le ferite riportate. I primi accertamenti fin da subito avevano evidenziato fratture e lesioni in tutto il corpo. Immediatamente era stato sottoposto ad alcuni interventi. Ieri sera Fenech è spirato nonostante tutti gli sforzi del personale medico della struttura sanitaria di tenerlo in vita.

Come spiega PalermoToday, Girolamo, per tutti “Mimmo”, aveva quattro figli e lavorava come cameriere. Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sulla sua bacheca Facebook. “Non ci sono parole – scrive un cugino – in questi casi bisogna solo tacere e non dire nient’altro, hai lasciato un vuoto che penso non si potrà mai colmare, hai lasciato la tua famiglia troppo presto non doveva andar cosi, tutto è inaccettabile”. “Resto sconvolta e senza parole, resto in silenzio – è il commento di un’altra persona che lo conosceva bene -. Resto ferma a ricordarti così… Sempre con il sorriso sulle labbra”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it