Palazzina in fiamme nel napoletano, Angelo muore nell'incendio

Dramma questa mattina a Marigliano, in provincia di Napoli, dove un uomo di 82 anni, Angelo Sepe, è deceduto in un incendio che ha interessato la palazzina in cui viveva insieme alla moglie e al figlio. Si tratta del noto imprenditore di Caffè Vesuvio, conosciuto da tutti come Giulio.

Tragedia a Marigliano, 82enne morto nell’incendio

Le fiamme si sarebbero sviluppate a causa di un corto circuito nell’abitazione di via XI settembre n.32. Sul posto sono intervenuti immediatamente i Carabinieri e e i Vigili del Fuoco. L’anziano è stato rinvenuto tramortito probabilmente per le esalazioni del fumo al primo piano della palazzina. L’uomo è deceduto poco dopo durante il tragitto in ospedale.

Salvi, invece, la moglie di 81 anni e il figlio di 54 che vive al piano superiore. I medici fanno sapere la donna e il figlio della vittima stanno bene. La salma è stata restituita ai familiari. Le fiamme, fortunatamente, non hanno provocato nessun danno alla struttura.

continua a leggere su Teleclubitalia.it