omicidio lecce killer ritrovato senza vita

Sono terminate le ricerche dell’assassino di Donatella Miccoli, la donna di 38 anni uccisa con una coltellata la notte scorsa nella sua abitazione a Novoli, in provincia di Lecce. A pugnalare a morte la donna è stato il marito, Matteo Verdesca, che, dopo diverse ore, è stato ritrovato senza vita.

Ricercato per tutta la notte è stato trovato nella mattinata di oggi nelle campagne tra Novoli e Carmiano. Carbonizzato. Si sarebbe dunque tolto la vita Matteo Verdesca, corriere espresso di 38 anni di Veglie e residente a Novoli dove viveva assieme alla vittima, alla figlia di sette anni e a uno più piccolo di appena due.

La lite

La coppia sabato sera era rientrata a casa a tarda ora dopo essere stata in piazza per la festa di San Luigi. I vicini avevano sentito le urla di un acceso litigio. L’uomo, dopo aver colpito a morte la donna, era fuggito a bordo della sua autovettura, una Renault di colore bianco, ma aveva chiamato al telefono la madre. «Mamma, ho fatto un casino…», avrebbe detto. La madre stessa avrebbe chiamato le forze dell’ordine.

continua a leggere su Teleclubitalia.it