morto samuele nola rione gescal

La vicenda è ancora avvolte da mille interrogativi. Ciò che è certo è che un bimbo di appena 8 mesi, Samuele, residente nel rione Gescal di Nola è morto in circostanze ancora da chiarire.

Nola, genitori tossicodipendenti vivono in palestra abusiva: muore bimbo di 8 mesi

A riportare la notizia è il portale nolano 80035.it attraverso un post apparso su Facebook. “Due genitori tossicodipendenti e 6 figli da accudire. Tre di loro erano stati affidati dai servizi sociali del comune di Nola”, si legge nell’articolo. “Gli altri, 3 8 , 2 3 , vivevano ancora con i genitori in una palestra abusiva adibita ad abitazione privata“.

La situazione – secondo il portale – era nota alle istituzioni locali. Tantissime le segnalazioni inviate ai servizi sociali del Comune di Nola. Tuttavia, nonostante i solleciti, il piccolo Samuele è rimasto con i genitori vittime di problemi legati alla tossicodipendenza. Le circostanze della tragedia non sono ancora chiare, ma ciò che è certo è che il bimbo di 8 mesi è morto, nel disinteresse delle istituzioni rispetto a una situazione delicata per qualsiasi minore.

continua a leggere su Teleclubitalia.it