napoli tifosi tangenziale

Un gruppo di supporters azzurri a bordo di motoveicoli, per festeggiare il primato in classifica, aveva deciso di inseguire il pullman che trasportava i calciatori ed i membri dello staff del Calcio Napoli, dall’Hotel Caracciolo, dove la squadra era in ritiro allo stadio “Diego Armando Maradona”.

Nei guai “la scorta” del Calcio Napoli

Dopo aver fatto ingresso in Tangenziale ai caselli del “Corso Malta”, il loro percorso veniva costantemente monitorato attraverso le telecamere nella disponibilità del Centro Operativo Polizia Stradale di Napoli, sino all’uscita ai caselli di “Fuorigrotta”, ove li attendevano altri equipaggi della Polizia Stradale.

Infatti, gli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Fuorigrotta riuscivano ad individuare i protagonisti di numerose infrazioni al Codice della Strada, come la circolazione senza la prevista copertura assicurativa R.C.A., mancata della prescritta revisione periodica, uso di motociclo di cilindrata non ammessa in autostrada e omesso pagamento del pedaggio autostradale a seguito di transito sulle piste Telepass.

Sono, tuttavia, in corso ulteriori indagini, da parte degli investigatori, che si avvalgono delle immagini di videosorveglianza della Tangenziale di Napoli S.p.A., finalizzate all’identificazione di coloro che, al momento del transito sulle piste Telepass, occultavano parzialmente la targa del motociclo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it