fuorigrotta partita napoli cremonese allerta meteo

La partita di Coppia Italia Napoli-Cremonese si giocherà. E’ questa la decisione presa oggi pomeriggio dopo il sopralluogo dei Vigili del Fuoco e degli incaricati della Prefettura. Nessun rinvio per il match infrasettimanale nonostante l’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione Civile.

Napoli, scuole chiuse ma lo stadio resta aperto: stasera attesi 30mila tifosi

La decisione definitiva è stata presa alle 17,30 dopo una lunga riunione tra tutti i rappresentanti del Gos. Presenti al momento dei controlli anche i delegati della Lega Calcio e i dirigenti del Napoli. Alla fine si giocherà regolarmente alle 21 e a porte aperte malgrado le forti raffiche di vento. Attesi circa 30mila tifosi a Fuorigrotta.

Tuttavia la decisione ha subito suscitato polemiche, anche tra alcuni tifosi. Il consigliere comunale Nino Simeone – nonché ultras del Napoli – ha criticato la scelta di disputare ugualmente la sfida di Coppa Italia sfidando l’allerta meteo: “E’ una valutazione che ha fatto il Prefetto. Ma mi chiedo come sia possibile che si chiudano le scuole e invece si permette alle persone di muoversi liberamente di sera per vedere la partita. L’idea più logica è spostare la partita ad altra data o farla a porte chiuse“.

continua a leggere su Teleclubitalia.it