È morto all’età di 12 anni Mauro, il bimbo ricoverato al Santobono di Napoli dopo aver accusato un malore mentre era in campo durante una partita all’Alfredo Dell’Oste, in zona Pacevecchia a Benevento.

Napoli, ricoverato al Santobono dopo partita di Rugby: Mauro muore a 12 anni

Figlio di un commerciante beneventano, il piccolo si era sentito improvvisamente male durante l’incontro sportivo. Si era accasciato al suolo, perdendo completamente i sensi. Era stato quindi trasportato all’ospedale “San Pio” di Benevento per le prime cure del caso, poi i medici beneventani avevano disposto per lui il ricovero al Santobono di Napoli. E così, a bordo di un elicottero, il bimbo era giunto al nosocomio pediatrico partenopeo. Dopo un mese di ricovero, però, non ce l’ha fatta e ieri si è spento.

La scomparsa prematura del ragazzo ha scosso tutta la comunità sannita, che mai avrebbe immaginato un simile tragico epilogo. Tantissimi i messaggi di cordoglio che stanno arrivando in queste ore, via social, alla famiglia di Mauro. Tra questi, c’è quello del sindaco di Benevento, Clemente Mastella.

“Siamo tutti vicini alla famiglia del piccolo Mauro che purtroppo non ce l’ha fatta. Colpito da malore, mentre giocava a rugby, era stato trasportato poi al Santobono – si legge nel post del primo cittadino -. La morte è sempre terribile, ma quando tocca un bambino ci chiediamo perché. Entriamo in crisi. Solo la fede ci aiuta a tentare di capire e soprattutto ad accettare. Ai familiari la vicinanza umana e cristiana”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it